Nikola sbanda ancora a Wall Street e pesa su umore CNH. Credibilità a rischio se salta accordo con GM

  • rss
  • Dillo su Twitter!
  • Mi piace
  • commenti
  • font +
  • font reset
  • font -
  • stampa

Titta Ferraro

19 ottobre 2020 - 14:42

MILANO (Finanza.com)

Tra i segni meno oggi a Piazza Affari si segnala CNH in calo dell'1,66% a 7,21 euro. Si torna a guardare ai problemi di Nikola, startup statunitense dei camion elettrici. La società di cui CNH detiene il 7% circa ha fatto capire per bocca del suo ceo Russell che ha un piano per perseguire la sua strategia anche se l'accordo con GM non venisse finalizzato. Dichiarazioni che alimentano i timori che il deal possa saltare (venerdì il titolo Nikola ha chiuso a -16% a 19,5$). Oggi in premarket Nikola recupera leggermente terreno (+2,8% a 20,1$).

Gli analisti di Equita SIM ricordano come l'accordo con GM, siglato poco più di un mese fa, non ha effetti collaterali su quello con CNH (truck elettrici e ad idrogeno), ma creerebbe ulteriore incertezza sulla credibilità di
Nikola.

Lascia un commento

per poter lasciare un commento è prima necessario eseguire il login

Finanza.com è un allegato di Finanzaonline, periodico telematico reg. Trib. Roma
© Finanza.com 1999-2020 | T-Mediahouse - P. IVA 06933670967