Finanza Notizie Mondo La febbre da Black Friday spinge ricchezza di Mr Amazon oltre muro 100 mld $

La febbre da Black Friday spinge ricchezza di Mr Amazon oltre muro 100 mld $

In attesa di lanciare nello spazio il razzo New Shepard, Jeff Bezos vede letteralmente decollare il proprio patrimonio. Il Black Friday ha permesso al numero uno di Amazon di raggiungere la barriera dei 100 miliardi di dollari di ricchezza personale. Livello che era stato toccato l’ultima volta nel lontano 1999, in piena bolla internet, dal fondatore di Microsoft Bill Gates.

Black Friday batte tutti i record negli Usa 
Ricchezza a 11 zeri per Bezos, secondo quanto riportato dal Bloomberg Billionaires Index, raggiunta in corrispondenza con l’inizio record della stagione delle vendite natalizie. Nel Black Friday i consumatori Usa hanno speso oltre 5 miliardi di dollari nei 100 maggiori siti americani di vendita al dettaglio, con un balzo del 17,7% rispetto al 2016 (dati Adobe Analytics). Oggi è il Cyber Monday, giornata dedicata allo shopping online e secondo Adobe Analytics potrebbe confermarsi la giornata di shopping online più imponente della storia. Le stime sono di un fatturato di 6,6 miliardi di dollari per le vendite su Internet, quasi il doppio rispetto ai $3,45 miliardi dello scorso anno.

Bezos, che detiene il 16,4% circa di Amazon, quest’anno ha visto la propria ricchezza impennarsi di oltre 34 miliardi di dollari, di pari passo con il rally del titolo Amazon che ha raggiunto i 571 miliardi di dollari di capitalizzazione, con un +51% rispetto a 12 mesi fa.

Bezos guarda oltre 
Recentemente Bezos ha ceduto un milione di titoli della sua società per un controvalore di poco meno di 1,1 miliardi di dollari, portando avanti il suo piano di dismettere ogni anno azioni Amazon per 1 miliardo al fine di finanziare le attività di Blue Origin, società che mira ad abbattere i costi dei viaggi nello spazio.
Bezos già lo scorso anno aveva prodeduto a cedere due pacchetti da 1 milione di azioni nel maggio 2016 per “soli” 671 mln di dollari e ad agosto 2016 per 756 mln. 

Bezos risulta uno dei primi investitori in Google con 3,3 milioni di azioni comprate nel 1998 per la modica cifra di 250 mila dollari e che ora valgono oltre 3,3 miliardi di dollari. 

Unendo i patrimoni dei tre uomini più ricchi al mondo – Jeff Bezos, Bill Gates e Warren Buffett – si ottiene la stessa ricchezza della metà più povera dell’intera popolazione degli Stati Uniti.