Game Developers Conference (GDC): Facebook e Sony grandi assenti per coronavirus

  • rss
  • Dillo su Twitter!
  • Mi piace
  • commenti
  • font +
  • font reset
  • font -
  • stampa

Laura Naka Antonelli

21 febbraio 2020 - 08:04

MILANO (Finanza.com)

Facebook e Sony hanno annunciato che ritireranno la loro partecipazione all'evento Game Developers Conference che si svolge ogni anno a San Francisco (in calendario tra il 16 e il 20 marzo), a causa dei timori legati alla diffusione del coronavirus. Il Game Developers Conference (GDC) è il più grande raduno annuale degli sviluppatori di videogiochi professionisti.

Facebook non invierà nessuno dei suoi dipendenti neanche alla convention di giochi PAX East, in calendario a Boston tra il 27 febbraio e il 1° marzo.

Non parteciperà alla conferenza GDC neanche Sony, il produttore della Playstation, che ha diramato la seguente nota:

"Abbiamo preso la difficile decisione di cancellare la nostra partecipazione al Game Developers Conference, a causa delle crescenti preoccupazioni legate al COVID-19 (conosciuto anche come coronavirus)". Per la precisione, il COVID-19 è la malattia provocata dal coronavirus.

"Abbiamo ritenuto che questa fosse l'opzione migliore, vista la situazione legata al virus e considerate le variazioni giornaliere delle restrizioni ai viaggi a livello mondiale. Siamo delusi di cancellare la nostra partecipazione, ma lo stato di salute e la sicurezza della nostra forza lavoro globale sono la nostra preoccupazione più grande".

Facebook ha riferito che tornerà a entrambe le Convention nel 2021.

Lascia un commento

per poter lasciare un commento è prima necessario eseguire il login

Ultime dai Blog


Brown Editore S.r.l. - Viale Sarca, 336 Edificio 16 - 20126 Milano - Tel. 02-677 358 1 - P. IVA 12899320159 - e-mail: info@browneditore.it