Fmi, Fiscal Monitor: deficit-Pil Usa vola al 18,7% in 2020, rallenta a 8,7% in 2021 e 6,5% in 2022

  • rss
  • Dillo su Twitter!
  • Mi piace
  • commenti
  • font +
  • font reset
  • font -
  • stampa

Laura Naka Antonelli

14 ottobre 2020 - 14:51

MILANO (Finanza.com)

All'indomani della pubblicazione del World Economic Outlook (WEO), il Fondo Monetario Internazionale ha pubblicato il documento Fiscal Monitor, che si focalizza sui conti pubblici a livello globale. Nel caso degli Stati Uniti, è previsto un balzo del deficit-Pil, nel 2020, al 18,7% dal 6,3% del 2019. Il rapporto è stimato in flessione all'8,7% nel 2021, al 6,5% nel 2022 e al 5,5% nel 2025.

Lascia un commento

per poter lasciare un commento è prima necessario eseguire il login

www.finanza.com è gestito e mantenuto da T-Mediahouse s.r.l, Società sottoposta ad attività di direzione e coordinamento di Triboo S.p.A.
Sede legale e operativa: Viale Sarca 336, Edificio 16, 20126 Milano (MI), P. IVA, C.F. e numero di iscrizione al Registro delle Imprese di Milano-Monza-Brianza-Lodi 06933670967