Citigroup: utili IV trimestre in calo ma meglio attese, boom riserve accantonate su perdite crediti

  • rss
  • Dillo su Twitter!
  • Mi piace
  • commenti
  • font +
  • font reset
  • font -
  • stampa

Laura Naka Antonelli

15 gennaio 2021 - 14:18

MILANO (Finanza.com)

Citigroup ha annunciato di aver concluso il quarto trimestre del 2020 con utili in calo del 7% a $4,63 miliardi, o $2,08 per azione. L'attivo per azione è stato tuttavia decisamente migliore degli $1,34 attesi dagli analisti intervistati da Refinitiv.

Il giro d'affari è sceso del 10% a $16,5 miliardi, al di sotto dei $16,7 miliardi stimati dal consensus.

Il colosso bancario americano ha reso noto di aver accantonato riserve per $1,5 miliardi per coprire eventuali perdite sui crediti, più di quanto atteso dagli esperti, e in crescita rispetto ai $436 milioni accantonati nel terzo trimestre del 2020 e ai $253 milioni dello stesso periodo del 2019.

Il margine netto di interesse di Citigroup è sceso del
2,1%.

Riguardo al fatturato, quello della divisione di trading sul reddito fisso è stato pari a $2,61 miliardi, mentre quello della divisione di trading sull'azionario è stato di $697 milioni.

Lascia un commento

per poter lasciare un commento è prima necessario eseguire il login

Finanza.com è un allegato di Finanzaonline, periodico telematico reg. Trib. Roma
© Finanza.com 1999-2020 | T-Mediahouse - P. IVA 06933670967