Bitcoin bocciato da Yellen: 'modo estremamente inefficiente di fare transazioni monetarie'

  • rss
  • Dillo su Twitter!
  • Mi piace
  • commenti
  • font +
  • font reset
  • font -
  • stampa

Laura Naka Antonelli

23 febbraio 2021 - 06:50

MILANO (Finanza.com)

Il segretario al Tesoro Usa Janet Yellen ha lanciato un avvertimento sul Bitcoin, affermando che la criptovaluta rappresenta un modo "estremamente inefficiente" di condurre transazioni monetarie.

L'ex presidente della Federal Reserve ha affermato che rimangono importanti interrogativi sulla legittimità e sulla stabilità della moneta digitale.

Intervistata dalla Cnbc in occasione della conferenza New York Times DealBook conference, Yellen ha detto di non credere che il Bitcoin venga "ampiamente utilizzato in quanto strumento di transazione".

E che, "in relazione a come viene utilizzato, credo che spesso sia per finanziamenti illeciti. Si tratta di un modo estremamente inefficiente di condurre transazioni, e l'ammontare di energia che viene consumato nel lanciare quelle transazioni è impressionante".

Ancora: "E' un asset altamente speculativo, e sapete che è necessario essere consapevoli del fatto che può essere estremamente volatile. Sono preoccupata delle perdite potenziali che gli investitori potrebbero soffrire".


Tutte le notizie su: Janet Yellen, bitcoin, Bitcoin Yellen

Lascia un commento

per poter lasciare un commento è prima necessario eseguire il login

Finanza.com è un allegato di Finanzaonline, periodico telematico reg. Trib. Roma
© Finanza.com 1999-2020 | T-Mediahouse - P. IVA 06933670967