News Finanza Notizie Mondo Bitcoin affonda a -9% sotto 35.000 $ con avvio invasione Ucraina, -13% Ethereum

Bitcoin affonda a -9% sotto 35.000 $ con avvio invasione Ucraina, -13% Ethereum

Il risk-off sui mercati dettato dall’escalation militare in Ucraina vede forti vendite colpire le principali criptovalute. Il bitcoin segna -9% circa rispetto a 24 ore fa scivolando sotto il muro dei 35.000$. Peggio fa l’Ethereum a -13% in area 2.320 dollari.

Putin ha annunciato l’avvio di un’operazione militare in Ucraina, motivandola con la necessità di proteggere il Donbass. Il presidente russo ha intimato le forze di Kiev a consegnare le armi e ad “andare a casa”, precisando di non voler invadere tutto il paese ma smilitarizzare il paese. Le agenzie stampa riportano la notizia di esplosioni all’alba della capitale ucraina di Kiev e il governo ucraino ha accusato Mosca di aver lanciato un’invasione su vasta scala. “Chiunque tenti di crearci ostacoli e interferire in Ucraina sappia che la Russia risponderà con delle conseguenze mai viste prima. Siamo preparati a tutto. Spero di essere ascoltato”, ha detto Putin. Esplosioni sentite nella capitale Kiev e a Kharkiv.

Gli Stati Uniti e i loro alleati imporranno “gravi sanzioni” alla Russia dopo gli attacchi, ha affermato il presidente degli Stati Uniti Joe Biden.