Apple valuta il posticipo del lancio dell’iPhone 5G

  • rss
  • Dillo su Twitter!
  • Mi piace
  • commenti
  • font +
  • font reset
  • font -
  • stampa

Alessandra Caparello

26 marzo 2020 - 11:15

MILANO (Finanza.com)

Apple sta preparando il terreno per ritardare eventualmente il lancio dei suoi primi iPhone 5G, dato che la pandemia di coronavirus minaccia la domanda globale e sconvolge il programma di sviluppo dei prodotti dell'azienda. A dirlo fonti vicine alla Nikkei Asian Review.
"A parte i vincoli della catena di fornitura, Apple è preoccupata che la situazione attuale ridurrebbe significativamente l'appetito dei consumatori per l'aggiornamento dei loro telefoni, il che potrebbe portare a una ricezione domata del primo iPhone 5G", ha detto una fonte. "Apple ha bisogno che il suo primo iPhone 5G sia un successo". Il colosso fondato da Steve Jobs è già un anno indietro rispetto ai suoi due maggiori rivali - Samsung Electronics e Huawei Technologies - nell'introdurre un telefono 5G. Ora sta monitorando attentamente le epidemie negli Stati Uniti e in Europa, i suoi due maggiori mercati che insieme rappresentano più della metà delle sue vendite, e valutando se sia necessario un ritardo. Un gran numero di dipendenti della sede centrale di Apple lavora da casa a tempo indeterminato. "Apple prenderà una decisione finale al più tardi intorno a maggio, data la situazione a livello globale", ha detto un'altra fonte a Nikkei.

Tutte le notizie su: apple, 5g

Lascia un commento

per poter lasciare un commento è prima necessario eseguire il login

www.finanza.com è gestito e mantenuto da T-Mediahouse s.r.l, Società sottoposta ad attività di direzione e coordinamento di Triboo S.p.A.
Sede legale e operativa: Viale Sarca 336, Edificio 16, 20126 Milano (MI), P. IVA, C.F. e numero di iscrizione al Registro delle Imprese di Milano-Monza-Brianza-Lodi 06933670967