Apple: bilancio batte stime, ma nessuna guidance per IV trimestre per incertezze COVID. Titolo -4%

  • rss
  • Dillo su Twitter!
  • Mi piace
  • commenti
  • font +
  • font reset
  • font -
  • stampa

Laura Naka Antonelli

30 ottobre 2020 - 07:21

MILANO (Finanza.com)

Apple ha chiuso il suo quarto trimestre fiscale con un bilancio lievemente migliore rispetto alle attese degli analisti. Il colosso non ha tuttavia offerto agli investitori alcuna guidance sul trimestre che termina a dicembre.
Le vendite di iPhone sono scese inoltre su base annua più del 20%.

Il fatturato si è attestato a $64,7 miliardi, meglio dei $63,48 miliardi attesi dal consensus e rispetto ai $64 miliardi del quarto trimestre fiscale dello scorso anno.

L'utile per azione è stato di 73 centesimi, meglio dei 70 centesimi per azione stimati e dei 51 del quarto trimestre fiscale del 2019. (su base adjusted dopo lo split azionario di 4 a 1).

Il fatturato legato agli iPhone è stato pari a $26,4 miliardi, meglio dei $27,06 miliardi, ma in calo rispetto ai $33,36 miliardi del quarto trimestre fiscale del 2019.

Nelle contrattazioni dell'afterhourse, il titolo ha reagito negativamente, con un calo superiore a -4%.

L'assenza di una guidance per il primo trimestre fiscale del 2021 (quarto trimestre fiscale di Apple) indica che gli investitori non hanno idea di come Apple stia prevdendo la stessa performance delle vendite dell'iPhone 12, la nuova versione dell'iPhone sbarcata sui mercati a ottobre.

Il numero uno Tim Cook ha così commentato la situazione attuale in un'intervista rilasciata alla Cnbc:

"Se guardate alla conta dei nuovi contagi, i casi stanno salendo nell'Europa occidentale. Stanno salendo negli Stati Uniti. C'è un bel po' di incertezza là fuori...e non crediamo che sia una situazione che consenta di fornire una guidance". Apple non ha fornito alcuna guidance anche nei due trimestri precedenti, a causa dell'incertezza legata alla pandemia da coronavirus COVID-19.

Cook ha detto tuttavia di essere ottimista sulle vendite degli iPhone 12 per diversi motivi, tra cui il fatto che sono supportati dalla rete 5G, che possono fare affidamento su una base di utenti leale e grazie, anche, alla promozioni delle compagnie telefoniche. Tra l'altro, "i dati iniziali sono davvero positivi".

Lascia un commento

per poter lasciare un commento è prima necessario eseguire il login

www.finanza.com è gestito e mantenuto da T-Mediahouse s.r.l, Società sottoposta ad attività di direzione e coordinamento di Triboo S.p.A.
Sede legale e operativa: Viale Sarca 336, Edificio 16, 20126 Milano (MI), P. IVA, C.F. e numero di iscrizione al Registro delle Imprese di Milano-Monza-Brianza-Lodi 06933670967