Apple, accordo di partnership con UnionPay per lanciare Apple Pay in Cina

  • rss
  • Dillo su Twitter!
  • Mi piace
  • commenti
  • font +
  • font reset
  • font -
  • stampa

Valeria Panigada

18 dicembre 2015 - 11:00


MILANO (Finanza.com)

Apple ha stretto un accordo di partnership con UnionPay per lanciare il suo servizio di pagamenti elettronici Apple Pay in Cina. Nel dettaglio, gli utenti di UnionPay potranno facilmente aggiungere le loro carte di credito a Apple Pay sui loro dispositivi mobile iPhone, Apple Watch e iPad, per pagare i loro acquisti quotidiani in maniera più veloce e flessibile. Il nuovo servizio del gruppo di Cupertino, con il sostegno di 15 delle principali banche cinesi, dovrebbe essere disponibile già a inizio 2016, dopo le prove e le certificazioni richieste dalle autorità di regolamentazione cinesi.
Apple ha già avviato il programma di espansione del servizio a livello internazionale e la Cina, secondo economia mondiale, rappresenta "un mercato estremamente importante" per il gruppo.
Tutte le notizie su: apple, apple pay, Cina

Lascia un commento

per poter lasciare un commento è prima necessario eseguire il login

Finanza.com è una testata giornalistica registrata. Registrazione tribunale di Milano n. 829 del 26/11/2004
© Finanza.com 1999-2020 | T-Mediahouse - P. IVA 06933670967