News Notiziario Notizie Italia Rendimento Btp a un soffio da soglia 2%, per Nagel (Bce) rialzo tassi già nel 2022

Rendimento Btp a un soffio da soglia 2%, per Nagel (Bce) rialzo tassi già nel 2022

Vendite oggi sui titoli di stato italiani. Il Btp a 10 anni ha segnato un rendimento massimi di 1,98%, con spread Btp-bund in allargamento a 154 pb. Oggi Joachim Nagel, membro del board della Bce e presidente della Bundesbank, ha affermato che gli aumenti dei tassi non devono essere ritardati e potrebbero iniziare quest’anno. Se la BCE interromperà gli acquisti netti di obbligazioni come previsto nel terzo trimestre, questo a detta di Nagel apre la possibilità di aumentare i tassi di interesse quest’anno, se sarà necessario. “È molto chiaro per me che se le prospettive dei prezzi lo richiedono dobbiamo continuare a normalizzare la politica monetaria e anche iniziare ad aumentare i nostri tassi di interesse chiave”, sono state le parole di Nagel, che ha aggiunto: “”Finora, molti si sono preoccupati che la politica monetaria potesse soffocare la ripresa economica se stringesse le redini troppo presto. Secondo me, il rischio di agire troppo tardi ora è maggiore”.