Vaccino anti-Covid: Uk firma accordi con Novavax e J&J per assicurarsi ulteriori dosi

  • rss
  • Dillo su Twitter!
  • Mi piace
  • commenti
  • font +
  • font reset
  • font -
  • stampa

Valeria Panigada

14 agosto 2020 - 14:59

MILANO (Finanza.com)

E' corsa dei governi per assicurarsi il vaccino contro il Covid-19. Dopo l'Unione europea, anche la Gran Bretagna ha annunciato oggi di aver firmato due accordi per acquistare complessivamente ulteriori 90 milioni di dosi di vaccino. Nel dettaglio, il governo inglese ha stretto un accordo di principio con la statunitense Novavax per ricevere 60 milioni di dosi e con Janssen Pharmaceutica, una divisione della Johnson & Johnson, per 30 milioni di dosi. Se i vaccini saranno sicuri e avranno successo negli studi clinici, potrebbero essere entrambi consegnati a metà del 2021.

Con l'annuncio di oggi, il Regno Unito si è assicurato l'accesso a sei diversi candidati vaccini anti-Covid, portando la sua riserva potenziale a 340 milioni di dosi, una delle più grandi al mondo. "La strategia del governo per costruire un portafoglio di promettenti vaccini candidati ci garantirà le migliori possibilità di trovarne uno che funzioni", ha dichiarato in una nota il segretario alle imprese del Regno Unito Alok Sharma.

L'annuncio da parte del governo inglese arriva nello stesso giorno in cui la Commissione europea ha dichiarato di aver raggiunto un accordo con AstraZeneca per acquistare almeno 300 milioni di dosi del suo potenziale vaccino contro il coronavirus, dopo che ieri aveva stretto un accordo preliminare con Johnson & Johnson.

Tutte le notizie su: vaccino coronavirus

Lascia un commento

per poter lasciare un commento è prima necessario eseguire il login

www.finanza.com è gestito e mantenuto da T-Mediahouse s.r.l, Società sottoposta ad attività di direzione e coordinamento di Triboo S.p.A.
Sede legale e operativa: Viale Sarca 336, Edificio 16, 20126 Milano (MI), P. IVA, C.F. e numero di iscrizione al Registro delle Imprese di Milano-Monza-Brianza-Lodi 06933670967