Ultimo appello May a Parlamento UK: 'se votate no a proposta rischio paralisi e no Brexit'

  • rss
  • Dillo su Twitter!
  • Mi piace
  • commenti
  • font +
  • font reset
  • font -
  • stampa

Laura Naka Antonelli

14 gennaio 2019 - 13:40

MILANO (Finanza.com)

"Alcune persone desiderano ritardare o anche interrompere la   Brexit", ma "tutti abbiamo il dovere di concretizzare il risultato  del referendum del 2016". Così la premier britannica Theresa May lancia un appello ai parlamentari, alla vigilia del voto che si terrà domani, martedì 15 gennaio, sull'accordo sulla Brexit che la leader ha siglato con l'Unione europea.

Un voto negativo comporterebbe il rischio di evitare la Brexit", sarebbe causa di "catastrofe nel breve termine", e si tradurrebbe anche in una "paralisi del Parlamento che non porterebbe ad alcuna Brexit".

Lascia un commento

per poter lasciare un commento è prima necessario eseguire il login

www.finanza.com è gestito e mantenuto da T-Mediahouse s.r.l, Società sottoposta ad attività di direzione e coordinamento di Triboo S.p.A.
Sede legale e operativa: Viale Sarca 336, Edificio 16, 20126 Milano (MI), P. IVA, C.F. e numero di iscrizione al Registro delle Imprese di Milano-Monza-Brianza-Lodi 06933670967