Tonfo record per Pil UK: ad aprile -20,4%, su base mensile mai così male nella storia

  • rss
  • Dillo su Twitter!
  • Mi piace
  • commenti
  • font +
  • font reset
  • font -
  • stampa

Laura Naka Antonelli

12 giugno 2020 - 08:36

MILANO (Finanza.com)

Il Pil del Regno Unito è crollato ad aprile del 20,4% rispetto al mese di marzo, riportando la contrazione più forte, su base mensile, di tutti i tempi.

Il dato è stato peggiore delle attese degli analisti intervistati da Reuters, che avevano previsto un calo del 18,4%. Su base annua, il tonfo è stato pari a -24,5%.

Il dietrofront dell'economia UK si spiega, così come negli altri casi a livello globale, con gli effetti economici dell'emergenza sanitaria del coronavirus COVID-19. La pandemia ha costretto il governo di Boris Johnson a lanciare una serie di misure di lockdown, di contenimento, fattore che ha messo praticamente in quarantena l'economia del paese.

L'ufficio nazionale di statistica del Regno Unito - l'ONS - ha reso noto che nei tre mesi fino alla fine di aprile, la contrazione è stata pari a -10,4% rispetto al precedente periodo di tre mesi, peggio del -10% stimato dal consensus.

Lascia un commento

per poter lasciare un commento è prima necessario eseguire il login

www.finanza.com è gestito e mantenuto da T-Mediahouse s.r.l, Società sottoposta ad attività di direzione e coordinamento di Triboo S.p.A.
Sede legale e operativa: Viale Sarca 336, Edificio 16, 20126 Milano (MI), P. IVA, C.F. e numero di iscrizione al Registro delle Imprese di Milano-Monza-Brianza-Lodi 06933670967