Ryanair prevede di ripristinare il 40% dei voli a luglio

  • rss
  • Dillo su Twitter!
  • Mi piace
  • commenti
  • font +
  • font reset
  • font -
  • stampa

Alessandra Caparello

12 maggio 2020 - 10:12

MILANO (Finanza.com)

Ryanair ripristinerà il 40% dei suoi voli a partire dal 1° luglio, riuscendo così a coprire circa il 90% della sua rete di rotte pre-coronavirus.
Il vettore low cost irlandese ha sostenuto che sia il personale che i passeggeri indosseranno mascherine a bordo e che ci sarà un servizio a bordo limitato con snack e bevande preconfezionate. Tutte le transazioni a bordo inoltre saranno contactless.
La compagnia aerea ha anche precisato che le code per i servizi igienici saranno proibite. "Ryanair lavorerà a stretto contatto con le autorità sanitarie pubbliche per garantire che questi voli siano conformi, ove possibile, a misure efficaci per limitare la diffusione di Covid-19", ha detto la compagnia.

Tutte le notizie su: Ryanair

Lascia un commento

per poter lasciare un commento è prima necessario eseguire il login

www.finanza.com è gestito e mantenuto da T-Mediahouse s.r.l, Società sottoposta ad attività di direzione e coordinamento di Triboo S.p.A.
Sede legale e operativa: Viale Sarca 336, Edificio 16, 20126 Milano (MI), P. IVA, C.F. e numero di iscrizione al Registro delle Imprese di Milano-Monza-Brianza-Lodi 06933670967