Revolut entra in India, previsto importante investimento nei prossimi 5 anni

  • rss
  • Dillo su Twitter!
  • Mi piace
  • commenti
  • font +
  • font reset
  • font -
  • stampa

Redazione Finanza

22 aprile 2021 - 10:26

MILANO (Finanza.com)

Revolut, fintech globale con sede nel Regno Unito valutata 5,5 miliardi di dollari lo scorso anno, entra in India, annunciando la nomina di Paroma Chatterjee come CEO India. Il gruppo ha fatto sapere che investirà svariati milioni di sterline in India nei prossimi cinque anni e si è impegnata nella creazione di circa 300 nuovi posti di lavoro nel paese per portare avanti le sue operazioni commerciali globali.

A livello globale, Revolut si è affermata come un'alternativa innovativa ai prodotti bancari tradizionali attraverso la sua suite di prodotti digitali come conti personali e aziendali, carte e pagamenti, trasferimenti e invii di denaro in valuta estera, investimenti, assicurazioni e altri servizi finanziari. Il lancio in India è l'ultimo passo nei suoi piani di espansione internazionale, dopo il successo a Singapore e in Australia nel 2019 e negli Stati Uniti e in Giappone nel 2020. Revolut conferma i suoi piani di lancio in una serie di mercati in tutto il Sud America e intende approfondire la sua presenza esistente in Asia-Pacifico.

Tutte le notizie su: revolut, Fintech

Lascia un commento

per poter lasciare un commento è prima necessario eseguire il login

Finanza.com è una testata giornalistica registrata. Registrazione tribunale di Milano n. 829 del 26/11/2004
© Finanza.com 1999-2020 | T-Mediahouse - P. IVA 06933670967