HSBC: in III trimestre straccia stime utili ma delude sul fatturato. Lascia a bocca asciutta azionisti: nessun dividendo

  • rss
  • Dillo su Twitter!
  • Mi piace
  • commenti
  • font +
  • font reset
  • font -
  • stampa

Laura Naka Antonelli

25 ottobre 2021 - 07:15


MILANO (Finanza.com)

Il colosso bancario HSBC ha reso noto di aver riportato nel terzo trimestre dell'anno utili al loro delle tasse in crescita del 75,8% su base annua, a $5,4 miliardi, livello superiore a quanto atteso dal consensus.

Gli analisti avevano previsto infatti un aumento degli utili pari a +22,8% a $3,776 miliardi.

La banca ha annunciato di aver liberato le riserve che aveva precedentemente accantonato per far fronte alla possibile crescita dei crediti deteriorati (NPL), che non si è verificata come temuto; il rilascio delle riserve ha contribuito al miglioramento della sua redditività, facendo salire gli utili.

"Riteniamo che i minimi degli ultimi trimestri siano alle nostre spalle", ha commentato Noel Quinn, ceo del gruppo HSBC, in base a quanto emerso dal comunicato stampa diramato dal gigante bancario britannico.

Il fatturato si è attestato a $12 miliardi, in rialzo dello 0,7% su base annua ma peggio delle attese. Gli analisti avevano previsto una crescita del fatturato pari a +3,1% su base annua a $12,3 miliardi.

HSBC non ha tuttavia annunciato la distribuzione di alcun dividendo per il terzo trimestre, pur affermando di avere l'intenzione di lanciare "a breve" un piano di buyback azionario del valore di $2 miliardi.


Vai alle quotazioni di:

Lascia un commento

per poter lasciare un commento è prima necessario eseguire il login

Finanza.com è una testata giornalistica registrata. Registrazione tribunale di Milano n. 829 del 26/11/2004
© Finanza.com 1999-2020 | T-Mediahouse - P. IVA 06933670967