Caduta della sterlina con Boris Johnson nuovo primo ministro Uk

  • rss
  • Dillo su Twitter!
  • Mi piace
  • commenti
  • font +
  • font reset
  • font -
  • stampa

simone borghi

7 giugno 2019 - 11:09

MILANO (Finanza.com)

La sterlina potrebbe scivolare al minimo di due anni se un forte euroscettico prende il sopravvento come primo ministro del Regno Unito, secondo un sondaggio di alcuni analisti condotto da Bloomberg.
La sterlina potrebbe arretrare di oltre il 2% a 1,24 dollari nel caso in cui un Brexiteer come Boris Johnson diventasse primo ministro al posto di Theresa May che oggi formalmente si dimetterà, secondo il sondaggio. Tuttavia, la moneta britannica eviterà un calo maggiore convinta che il Parlamento del Regno Unito vanificherà ogni sforzo per lasciare l'Unione europea senza un accordo.
Mentre l'indagine vede un Brexiteer accanito prendere il sopravvento come lo scenario più probabile (con una probabilità del 70%), gli analisti si aspettano che i legislatori forniscano una barriera contro un possibile no-deal.

Tutte le notizie su: sterlina, Brexit

Lascia un commento

per poter lasciare un commento è prima necessario eseguire il login

www.finanza.com è gestito e mantenuto da T-Mediahouse s.r.l, Società sottoposta ad attività di direzione e coordinamento di Triboo S.p.A.
Sede legale e operativa: Viale Sarca 336, Edificio 16, 20126 Milano (MI), P. IVA, C.F. e numero di iscrizione al Registro delle Imprese di Milano-Monza-Brianza-Lodi 06933670967