BoE: per Pimco nessun cambiamento previsto, sotto osservazione evoluzione pandemia e ripresa

  • rss
  • Dillo su Twitter!
  • Mi piace
  • commenti
  • font +
  • font reset
  • font -
  • stampa

Redazione Finanza

14 settembre 2020 - 12:27

MILANO (Finanza.com)

Si avvicina l'appuntamento della settimana con la riunione della della Bank of England (Boe) in agenda giovedì. In attesa del meeting Peder Beck-Friis, portfolio manager global macro di Pimco, non prevede alcun cambiamento nei parametri politici. In particolare, con gli acquisti di QE e la ripresa in corso, Beck-Friis "vede poche ragioni per applicare un ulteriore stimolo in questo frangente e ritiene che la BoE attenderà l’evoluzione del virus e della ripresa prima di decidere i passi successivi". Guardando al futuro, Pimco si attende che la BoE completi il suo programma di QE entro la fine dell'anno e rafforzi possibilmente la sua forward guidance. I tassi negativi sono improbabili, soprattutto nel breve periodo.

Nell'ultima riunione di giugno, ricordano ancora da Pimco, l'istituto britannico ha anche aggiunto una forma debole di forward guidance. “Il Comitato non intende inasprire la politica monetaria fino a quando non sarà chiaramente dimostrato che si stanno compiendo progressi significativi nell'eliminazione della capacità inutilizzata e nel raggiungimento dell'obiettivo di inflazione del 2% in modo sostenibile".

Lascia un commento

per poter lasciare un commento è prima necessario eseguire il login

www.finanza.com è gestito e mantenuto da T-Mediahouse s.r.l, Società sottoposta ad attività di direzione e coordinamento di Triboo S.p.A.
Sede legale e operativa: Viale Sarca 336, Edificio 16, 20126 Milano (MI), P. IVA, C.F. e numero di iscrizione al Registro delle Imprese di Milano-Monza-Brianza-Lodi 06933670967