Bank of England alza outlook Pil e stima inflazione oltre target, necessari rialzi tassi più veloci. Sterlina supera $1,40

  • rss
  • Dillo su Twitter!
  • Mi piace
  • commenti
  • font +
  • font reset
  • font -
  • stampa

Laura Naka Antonelli

8 febbraio 2018 - 13:19


MILANO (Finanza.com)

La Bank of England ha rivisto al rialzo le stime sulla crescita e l'inflazione, fattore che sta scatenando gli acquisti sulla sterlina. In particolare l'outlook sulla crescita del Regno Unito relativo ai prossimi tre anni è stato alzato a +1,8% per quest'anno e il prossimo. L'inflazione è attesa rimanere oltre il target del 2%.

Nell'annunciare di aver lasciato i tassi di interesse invariati allo 0,50%, e il programma di Quantitative easing fermo a 435 miliardi di sterline, la BoE ha affermato anche che l'economia rischia di surriscaldarsi, e che dunque i tassi dovranno essere alzati prima e anche più velocemente delle attese.

Rally della sterlina, che dopo gli annunci ha superato la soglia di $1,40 nei confronti del dollaro.

Lascia un commento

per poter lasciare un commento è prima necessario eseguire il login

Finanza.com è una testata giornalistica registrata. Registrazione tribunale di Milano n. 829 del 26/11/2004
© Finanza.com 1999-2020 | T-Mediahouse - P. IVA 06933670967