Euro/dollaro si prepara al test sulla proposta su Recovery Fund

  • rss
  • Dillo su Twitter!
  • Mi piace
  • commenti
  • font +
  • font reset
  • font -
  • stampa

Daniela La Cava

27 maggio 2020 - 10:39

MILANO (Finanza.com)

Seduta poco mossa per il cambio euro/dollaro che si muove sotto la soglia di 1,10. La moneta unica "oggi avrà un primo test importante, in occasione della proposta della Commissione Europea sul Recovery Fund", sottolineano gli esperti dell'ufficio studi di Intesa Sanpaolo, indicando che "una soluzione favorevole su questo tema agevolerebbe un ulteriore rafforzamento dell’euro in area 1,10 EUR/USD, mentre una delusione lo farebbe arretrare nuovamente".

Anche gli strategist di Mps Capital Services si focalizzano sulla presentazione della proposta di Recovery Fund da parte della Commissione UE che, stando ad alcune indiscrezioni de “La Repubblica”, prevedrebbe un ampiamento delle risorse rispetto al piano franco-tedesco da 500 miliardi di euro, con un 20% destinato all’Italia. Naturalmente, aggiungono gli esperti di Mps, ci sono diversi punti su cui dover trovare un compromesso accettabile per i diversi paesi, con la questione dirimente che rimane la combinazione di prestiti e “grants” (trasferimenti a fondo perduto).

Lascia un commento

per poter lasciare un commento è prima necessario eseguire il login

www.finanza.com è gestito e mantenuto da T-Mediahouse s.r.l, Società sottoposta ad attività di direzione e coordinamento di Triboo S.p.A.
Sede legale e operativa: Viale Sarca 336, Edificio 16, 20126 Milano (MI), P. IVA, C.F. e numero di iscrizione al Registro delle Imprese di Milano-Monza-Brianza-Lodi 06933670967