Bce: falsificazione banconote in euro ai minimi storici nel 2021

  • rss
  • Dillo su Twitter!
  • Mi piace
  • commenti
  • font +
  • font reset
  • font -
  • stampa

Redazione Finanza

28 gennaio 2022 - 14:08


MILANO (Finanza.com)

Nel 2021 sono state ritirate dalla circolazione circa 347mila banconote in euro false (180mila nella seconda metà dell’anno), in diminuzione del 24,6% rispetto al 2020. I tagli da €20 e €50 hanno continuato a far registrare il numero più elevato di falsificazioni fra le banconote e rappresentano nell’insieme circa due terzi del totale dei falsi. Il 95,4% delle banconote falsificate è stato rinvenuto in paesi dell’area dell’euro, mentre il 4,2% proviene da Stati membri dell’UE non appartenenti all’area e il 0,4% da altre regioni del mondo. Lo rende noto la Banca centrale europea (Bce) in una nota nella quale spiega che "le probabilità di ricevere un esemplare falso sono molto scarse, poiché il numero di falsi resta molto basso rispetto al totale dei biglietti autentici in circolazione. Nel 2021 sono stati individuati 12 falsi per ogni milione di banconote autentiche in circolazione, un livello storicamente basso".
Tutte le notizie su: bce, falsificazione, banconote euro

Lascia un commento

per poter lasciare un commento è prima necessario eseguire il login

Finanza.com è una testata giornalistica registrata. Registrazione tribunale di Milano n. 829 del 26/11/2004
© Finanza.com 1999-2020 | T-Mediahouse - P. IVA 06933670967