Bce: Panetta, pronti a rivedere calibrazione di tutti strumenti se necessario

  • rss
  • Dillo su Twitter!
  • Mi piace
  • commenti
  • font +
  • font reset
  • font -
  • stampa

Daniela La Cava

14 dicembre 2020 - 11:54

MILANO (Finanza.com)

"Se necessario al fine di migliorare le prospettive d’inflazione, la dotazione e la durata del PEPP possono essere ampliate". A dirlo Fabio Panetta, membro del comitato esecutivo della Banca centrale europea (Bce), durante il 'Rome Investment Forum 2020'. "Siamo pronti a rivedere la calibrazione di tutti gli strumenti a nostra disposizione qualora le prospettive dell’inflazione siano offuscate da rischi al ribasso, inclusi quelli derivanti dall’evoluzione del tasso di cambio dell’euro - ha aggiunto -. Un apprezzamento del cambio potrebbe infatti incidere in misura significativa sull’inflazione nell’area".

Inoltre, Panetta ha rimarcato che "non vi devono essere dubbi: la Bce non accetterà livelli d’inflazione incompatibili con il suo obiettivo. È per questo che siamo intervenuti e che continueremo a fornire all’economia europea lo stimolo monetario necessario per spingere il tasso di inflazione verso l’obiettivo del 2 per cento nel medio termine. Il nostro impegno a preservare condizioni di finanziamento favorevoli contribuirà a rafforzare la dinamica dei prezzi soprattutto in due modi".

Lascia un commento

per poter lasciare un commento è prima necessario eseguire il login

Finanza.com è un allegato di Finanzaonline, periodico telematico reg. Trib. Roma
© Finanza.com 1999-2020 | T-Mediahouse - P. IVA 06933670967