Bce: Lagarde, misure contro crisi sono "temporanee, mirate e proporzionate"

  • rss
  • Dillo su Twitter!
  • Mi piace
  • commenti
  • font +
  • font reset
  • font -
  • stampa

Redazione Finanza

8 giugno 2020 - 16:54

MILANO (Finanza.com)

"Le nostre misure relative alle crisi sono temporanee, mirate e proporzionate". È quanto ha dichiarato il presidente della Banca centrale europea (Bce), Christine Lagarde, nel corso di una audizione in videoconferenza al Parlamento europeo. "La loro natura temporanea si riflette, ad esempio, nell'orizzonte netto degli acquisti del Pepp, che dovrebbe durare almeno fino alla fine di giugno 2021, e in ogni caso fino a quando il Consiglio direttivo non giudicherà che la fase di crisi del coronavirus è terminata", ha puntualizzato Lagarde aggiungendo che "sono mirate allo shock e alla contingenza specifici, volti a far fronte alle difficoltà economiche causate dalla pandemia. E sono proporzionate ai gravi rischi per il nostro mandato che stiamo affrontando".

"Le misure che abbiamo adottato in risposta alla crisi Covid-19 sottolineano la costante determinazione e disponibilità del Consiglio direttivo di adeguare tutti i suoi strumenti, se del caso, per garantire che l'inflazione si muova verso il suo obiettivo in modo sostenuto", ha detto l'ex numero dell'Fmi di fronte nel corso dell'audizione odierna.

Lascia un commento

per poter lasciare un commento è prima necessario eseguire il login

www.finanza.com è gestito e mantenuto da T-Mediahouse s.r.l, Società sottoposta ad attività di direzione e coordinamento di Triboo S.p.A.
Sede legale e operativa: Viale Sarca 336, Edificio 16, 20126 Milano (MI), P. IVA, C.F. e numero di iscrizione al Registro delle Imprese di Milano-Monza-Brianza-Lodi 06933670967