Vivendi acquista la pay tv M7 per poco più di 1 miliardo di euro

  • rss
  • Dillo su Twitter!
  • Mi piace
  • commenti
  • font +
  • font reset
  • font -
  • stampa

simone borghi

30 maggio 2019 - 09:49

MILANO (Finanza.com)

Vivendi aggiunge un tassello al suo progetto di creare una pay tv europea. Attraverso la controllata Canal Plus, la media company francese ha acquistato M7 dal fondo di private equity Astorg per poco più di un miliardo di euro.
M7 è piattaforma che distribuisce a pagamento altri canali televisivi locali e internazionali, presente in Belgio, Olanda, Austria, Repubblica Ceca, Slovacchia, Ungheria e Romania. Con questa operazione, Canal+ potrà raggiungere una platea potenziale pari a 20 milioni di abbonati in tutto il mondo, di cui 12 milioni in Europa. L’operazione dovrà essere approvata dalle autorità antitrust dell’Unione Europea.
Anche Mediaset ha fatto un passo avanti verso una maggiore internazionalizzazione ma nel suo core business della tv free. Il Biscione ha infatti annunciato ieri mattina di aver acquistato il 9,6% del capitale sociale del broadcaster tedesco ProSiebenSat che, come Mediaset, è un operatore “free to air”. Spesa stimata dagli analisti intorno ai 300 milioni. Per Vivendi e Mediaset la mossa è finanziariamente non impegnativa, ma nemmeno risolutiva.

Tutte le notizie su: vivendi, mediaset

Lascia un commento

per poter lasciare un commento è prima necessario eseguire il login

Ultime dai Blog


Brown Editore S.r.l. - Viale Sarca, 336 Edificio 16 - 20126 Milano - Tel. 02-677 358 1 - P. IVA 12899320159 - e-mail: [email protected]