Renault mette fine al mandato di Thierry Bolloré con effetto immediato

  • rss
  • Dillo su Twitter!
  • Mi piace
  • commenti
  • font +
  • font reset
  • font -
  • stampa

Valeria Panigada

11 ottobre 2019 - 12:04

MILANO (Finanza.com)

Renault mette fine al mandato di amministratore delegato Thierry Bolloré con effetto immediato, a circa un anno dal suo arrivo. Così ha deciso il consiglio di amministrazione, riunitosi oggi, chiamato a pronunciarsi sulla governance. L'uscita di Bolloré era attesa dal mercato, dopo le ultime indiscrezioni, secondo le quali si era creato un clima teso all'interno della dirigenza. In particolare, negli ultimi mesi sarebbero diventati difficili i rapporti tra Bolloré e il presidente Jean-Dominique Senard su alcune questioni chiave, come la fusione con Fca e la gestione dell'alleanza con Nissan.

Il board di Renault ha così nominato Clotilde Delbos come amministratore delegato ad interim, il tempo necessario per trovare e nominare il successore. Il titolo Renault corre sul listino di Parigi segnando un rialzo di oltre 3 punti percentuali.

Tutte le notizie su: Renault

Vai alle quotazioni di:

Lascia un commento

per poter lasciare un commento è prima necessario eseguire il login

www.finanza.com è gestito e mantenuto da T-Mediahouse s.r.l, Società sottoposta ad attività di direzione e coordinamento di Triboo S.p.A.
Sede legale e operativa: Viale Sarca 336, Edificio 16, 20126 Milano (MI), P. IVA, C.F. e numero di iscrizione al Registro delle Imprese di Milano-Monza-Brianza-Lodi 06933670967