Macron annuncia fine franco coloniale CFA. Da luglio nuova moneta, si chiamerà Eco

  • rss
  • Dillo su Twitter!
  • Mi piace
  • commenti
  • font +
  • font reset
  • font -
  • stampa

Laura Naka Antonelli

23 dicembre 2019 - 06:51

MILANO (Finanza.com)

Basta al franco CFA (franco delle Colonie francesi), la valuta che ha creato forti tensioni ai tempi del governo M5S-Lega tra Italia e Francia, con Luigi Di Maio, in particolare, ex ministro dello Sviluppo economico ed ex vicepremier, ora ministro degli esteri dell'esecutivo M5S-PD, che aveva in più di una occasione accusato Parigi di neocolonialismo.

La Francia "in Africa continua ad avere colonie di fatto, con la moneta, che è il franco, che continua a imporre nelle sue ex colonie", aveva detto.

Il presidente ivoriano Alassane Ouattara e il presidente francese Emmanuel Macron hanno annunciato congiuntamente che una nuova versione della valuta sarà lanciata nel 2020. Si chiamerà Eco e continuerà a essere peggata all'euro.

Da segnalare che il franco CFA è il nome che si attribuisce a due valute: il franco CFA dell'Africa occidentale, utilizzato in otto paesi dell'Africa occidentale, e il franco CFA dell'Africa centrale, utilizzato in sei paesi dell'Africa centrale.

Entrambe le valute sono garantite dal Tesoro francese e, sebbene distinte, sono state sempre in un rapporto di parità che le rende del tutto intercambiabili.

Stando a BFM-TV, l'Eliseo ha reso noto che la fine del franco CFA metterà fine "a tutte le illazioni su questa moneta". Eco diventerà operativa a partire dal prossimo luglio.

Lascia un commento

per poter lasciare un commento è prima necessario eseguire il login

www.finanza.com è gestito e mantenuto da T-Mediahouse s.r.l, Società sottoposta ad attività di direzione e coordinamento di Triboo S.p.A.
Sede legale e operativa: Viale Sarca 336, Edificio 16, 20126 Milano (MI), P. IVA, C.F. e numero di iscrizione al Registro delle Imprese di Milano-Monza-Brianza-Lodi 06933670967