Francia: la Banque de France conferma stima Pil 2016 a +1,4%, ma taglia quella del 2017

  • rss
  • Dillo su Twitter!
  • Mi piace
  • commenti
  • font +
  • font reset
  • font -
  • stampa

Valeria Panigada

3 giugno 2016 - 10:32

MILANO (Finanza.com)

La
Banque de France, la banca centrale francese, ha confermato la sua stima di crescita della Francia per il 2016, ma ha ridotto quella per l'anno prossimo. L'istituto ha anche rivisto al ribasso le proiezioni sull'inflazione. Nelle sue previsioni semestrali, la Banque de France indica una crescita del Prodotto interno lordo (Pil) dell'1,4% nel 2016, dell'1,5% nel 2017 (contro il precedente +1,6% elaborato a dicembre scorso) e dell'1,6% nel 2018. La Francia dovrebbe beneficiare di una ripresa dell'attività nella zona euro, grazie alla politica monetaria ultra-accomodante della Banca centrale europea. Tuttavia, il tasso di disoccupazione dovrebbe migliorare ma a un ritmo molto lento. Per quanto riguarda l'inflazione, l'istituto francese ha ritoccato al ribasso le sue previsioni: nel 2016 l'inflazione in Francia dovrebbe attestarsi allo 0,2%, mentre l'anno prossimo è attesa all'1,1% e nel 2018 all'1,4%.

Tutte le notizie su: banque de france, Pil francia

Lascia un commento

per poter lasciare un commento è prima necessario eseguire il login

Finanza.com è un allegato di Finanzaonline, periodico telematico reg. Trib. Roma
© Finanza.com 1999-2020 | T-Mediahouse - P. IVA 06933670967