Vaccino anti-Covid: Russia inizierà a vaccinare i medici entro 2 settimane

  • rss
  • Dillo su Twitter!
  • Mi piace
  • commenti
  • font +
  • font reset
  • font -
  • stampa

Valeria Panigada

12 agosto 2020 - 15:10

MILANO (Finanza.com)

La Russia inizierà una prima campagna di vaccinazione contro il Covid-19, iniziando dai medici e dagli operatori sanitari. Lo ha fatto sapere oggi il ministro della Salute della Federazione russa, Mikhail Murashko, nel corso della conferenza stampa sul primo vaccino registrato contro il coronavirus, annunciato ieri dal presidente Vladimir Putin. La vaccinazione sarà completamente volontaria. Per quanto riguarda quella dei bambini, il direttore del Gamaleya de Moscou, Alexander Gintsburg, ha sottolineato che inizierà solo dopo il completamento della sperimentazione clinica del farmaco nella popolazione adulta.

Rispondendo alle domande dei giornalisti, Murashko ha sottolineato che la produzione del vaccino contro il coronavirus sarà concentrata principalmente per il mercato interno, ma ha aggiunto che sono in corso negoziati per l'esportazione. “Prima di tutto, la produzione sarà orientata al mercato interno, poiché dobbiamo coprire le esigenze dei nostri cittadini - ha detto Murashko - (...) Questo farmaco ha un potenziale di esportazione e lo offriremo sicuramente". La Russia prevede di produrre 5 milioni di dosi di vaccino al mese entro dicembre-gennaio 2020-2021.

Tutte le notizie su: vaccino coronavirus

Lascia un commento

per poter lasciare un commento è prima necessario eseguire il login

www.finanza.com è gestito e mantenuto da T-Mediahouse s.r.l, Società sottoposta ad attività di direzione e coordinamento di Triboo S.p.A.
Sede legale e operativa: Viale Sarca 336, Edificio 16, 20126 Milano (MI), P. IVA, C.F. e numero di iscrizione al Registro delle Imprese di Milano-Monza-Brianza-Lodi 06933670967