Guerra commerciale: Cina all'attacco, “Dazi su 2400 prodotti e inchiesta su FedEx” (La Stampa)

  • rss
  • Dillo su Twitter!
  • Mi piace
  • commenti
  • font +
  • font reset
  • font -
  • stampa

Daniela La Cava

3 giugno 2019 - 08:37

MILANO (Finanza.com)

Nella guerra commerciale tra Stati Uniti e Cina, Pechino non sta alla finestra. Anzi colpisce uno dei cuori pulsanti degli Stati Uniti. La Cina ha infatti avviato un’indagine sulla società di spedizioni FedEx per l’errata consegna di alcuni pacchi inviati dal colosso delle telecomunicazioni Huawei, oggetto della «guerra fredda tecnologica» in corso tra Washington e Pechino. L’accusa è di “aver severamente danneggiato i diritti e interessi dei clienti e violato le norme del settore delle consegne in Cina”. È quanto si legge in un articolo de "La Stampa", in edicola oggi, firmato da Francesco Semprini.
Nessuna distensione tra i due Paesi. Le misure sanzionatorie sui prodotti Usa hanno preso il via ieri, colpendo più di 2.400 merci, con prelievi fino al 25 per cento rispetto al 10 per cento precedente. La Cina, scrive ancora il quotidiano di Torino, ha incolpato gli Stati Uniti per il collasso dei colloqui commerciali e ha affermato che non si piegherà a fare concessioni.

Lascia un commento

per poter lasciare un commento è prima necessario eseguire il login

Ultime dai Blog


Brown Editore S.r.l. - Viale Sarca, 336 Edificio 16 - 20126 Milano - Tel. 02-677 358 1 - P. IVA 12899320159 - e-mail: [email protected]