Fmi: alzate stime crescita Cina, Pil 2021 previsto a +8,4%

  • rss
  • Dillo su Twitter!
  • Mi piace
  • commenti
  • font +
  • font reset
  • font -
  • stampa

Redazione Finanza

6 aprile 2021 - 15:44

MILANO (Finanza.com)

Il
Fondo monetario internazionale ha rivisto al rialzo le stime di crescita per la Cina. Secondo l'ultimo aggiornamento del World Economic Outlook, diffuso oggi, l'Fmi prevede un Pil cinese in espansione dell'8,4% nel 2021 e del 5,6% nel 2022, dopo un rialzo del 2,3% nel 2020. Rispetto alle previsioni di gennaio, la stima per l'anno in corso è stata alzata di 0,3 punti percentuali, mentre quella per il 2022 è rimasta invariata. Tra gli altri Paesi emergenti, l'India vista in crescita del 12,5% nel 2021 e del 6,9% nel 2022 (+1 e +0,1% rispetto alle previsioni di gennaio).

Lascia un commento

per poter lasciare un commento è prima necessario eseguire il login

Finanza.com è una testata giornalistica registrata. Registrazione tribunale di Milano n. 829 del 26/11/2004
© Finanza.com 1999-2020 | T-Mediahouse - P. IVA 06933670967