News Notiziario Notizie Asia E la Cina dice no alla Russia di Putin: niente rifornimenti componenti a compagnie aeree russe

E la Cina dice no alla Russia di Putin: niente rifornimenti componenti a compagnie aeree russe

L’agenzia di stampa russa Interfax ha reso noto che la Cina si è rifutata di rifornire le compagnie aeree russe di componenti.

Pechino si sarebbe così allineata alla posizione del colosso aerospaziale Usa Boeing e a quello europeo Airbus, che hanno detto stop all’offerta delle componenti per la costruzione e la manutenzione degli aerei di proprietà delle compagnie aeree russe.

Interfax ha riportato la notizia citando la dichiarazione di un’autorità dell’aviazione russa, Valery Kudinov, funzionaria responsabile dell’idoneità al volo degli aerei.

Kudinov ha annunciato di conseguenza che la Russia cercherà di reperire i materiali da altri paesi come Turchia e India, visto che non è riuscita a ottenere i rifornimenti dalla Cina.

Prosegue l’isolamento della Russia, e la notizia ha tanto più rilevanza in quanto il no è arrivato direttamente dalla Cina, che Vladimir Putin spera appoggiare la sua causa nella guerra tra la Russia e l’Ucraina.