Cina valuta taglio export terre rare verso gli Usa. E Huawei rimpatria i dipendenti americani operativi a Shenzhen

  • rss
  • Dillo su Twitter!
  • Mi piace
  • commenti
  • font +
  • font reset
  • font -
  • stampa

Laura Naka Antonelli

31 maggio 2019 - 06:59

MILANO (Finanza.com)

La Cina sarebbe pronta a sfoderare l'arma delle terre rare di cui dispone nella guerra commerciale contro gli Stati Uniti. Stando ad alcune indiscrezioni, Pechino si starebbe focalizzando su un piano volto a ridurre le esportazioni dei minerali verso gli Usa.

Altre indiscrezioni riportate dal Financial Times, che confermano l'alta tensione nei rapporti Pechino-Washington, riguardano Huawei.

Il colosso cinese delle infrastrutture per tlc avrebbe rimpatriato gli americani che lavoravano presso il suo quartiere generale di Shenzhen.

I cittadini Usa che prestavano servizio nella sua divisione di ricerca e sviluppo sarebbero stati praticamente cacciati dal gigante cinese e rimandati negli Stati Uniti due settimane fa.

Lascia un commento

per poter lasciare un commento è prima necessario eseguire il login

Ultime dai Blog


Brown Editore S.r.l. - Viale Sarca, 336 Edificio 16 - 20126 Milano - Tel. 02-677 358 1 - P. IVA 12899320159 - e-mail: [email protected]