Bank of Japan lascia invariata politica monetaria, tassi rimangono negativi a -0,1%

  • rss
  • Dillo su Twitter!
  • Mi piace
  • commenti
  • font +
  • font reset
  • font -
  • stampa

Laura Naka Antonelli

23 gennaio 2018 - 07:56

MILANO (Finanza.com)

La Bank of Japan, banca centrale del Giappone, ha lasciato invariata la propria politica monetaria, in linea con le attese dei mercati.

A seguito di una riunione durata due giorni, la BoJ ha comunicato che i tassi di riferimento di breve termine sono stati lasciati invariati a -0,1% e il target dei rendimenti a 10 anni allo zero.

Nel suo outlook trimestrale, l'istituto ha affermato che continuerà a portare avanti la politica di allentamento quantitativo e qualitivo, insieme al controllo della curva dei tassi, fino a quando sarà necessario, al fine di raggiungere il target di inflazione del 2%.

La banca centrale ha reso noto anche di prevedere che la componente core dei prezzi al consumo - che esclude i prezzi dei beni alimentari - salirà dell'1,4% nell'anno fiscale 2018 e dell'1,8% nel 2019, in linea con le stime precedenti.

Il target del 2% dovrebbe essere centrato entro l'anno fiscale 2019.

Lascia un commento

per poter lasciare un commento è prima necessario eseguire il login

www.finanza.com è gestito e mantenuto da T-Mediahouse s.r.l, Società sottoposta ad attività di direzione e coordinamento di Triboo S.p.A.
Sede legale e operativa: Viale Sarca 336, Edificio 16, 20126 Milano (MI), P. IVA, C.F. e numero di iscrizione al Registro delle Imprese di Milano-Monza-Brianza-Lodi 06933670967