Bank of England: da aprile fuga di capitali da Hong Kong pari a $5 miliardi

  • rss
  • Dillo su Twitter!
  • Mi piace
  • commenti
  • font +
  • font reset
  • font -
  • stampa

Laura Naka Antonelli

17 dicembre 2019 - 15:55

MILANO (Finanza.com)

La Bank of England ha reso noto che, oltre a piegare l'economia, le violenze che hanno accompagnato le proteste dei manifestanti hanno provocato una fuga di capitali di cinque miliardi di dollari da Hong Kong.

Il deflusso di fondi, si legge nel report della BoE Financial Stability Report, è iniziato dopo che le autorità della città stato hanno presentato una proposta di legge a favore dell'estradizione dei latitanti, in paesi come la Cina continentale. L'emorragia è partita nel mese di aprile.

La Bank of England monitora attentamente quanto sta avvenendo a Hong Kong, in quanto le due banche britanniche HSBC e Standard Chartered sono le banche più importanti della città.

I due istituti hanno superato comunque gli stress test lanciati dalla Bank of England, che presupponevano un calo del Pil di Hong Kong di quasi l'8% e un tonfo dei prezzi degli immobili superiore alla metà.

Il sito Cnbc riporta che, lo scorso ottobre, gli analisti di Goldman Sachs avevano previsto una fuga di depositi di 4 miliardi di dollari da Hong Kong a Singapore nel periodo compreso tra giugno e agosto.

Vai alle quotazioni di:

Lascia un commento

per poter lasciare un commento è prima necessario eseguire il login

Ultime dai Blog


Brown Editore S.r.l. - Viale Sarca, 336 Edificio 16 - 20126 Milano - Tel. 02-677 358 1 - P. IVA 12899320159 - e-mail: info@browneditore.it