Banca centrale Corea del Sud lascia tassi invariati dopo primo rialzo in quasi tre anni

  • rss
  • Dillo su Twitter!
  • Mi piace
  • commenti
  • font +
  • font reset
  • font -
  • stampa

Laura Naka Antonelli

12 ottobre 2021 - 06:42


MILANO (Finanza.com)

La banca centrale della Corea del Sud ha lasciato i principali tassi di riferimento invariati allo 0,75%, come da attese, dopo averli alzati per la prima volta in quasi tre anni lo scorso agosto.

Il nuovo recente balzo dei casi di Covid-19, che in alcuni giorni è stato superiore alle 3.000 unità, ha offuscato l'outlook di breve termine.

La maggior parte degli analisti intervistati da Reuters prevede comunque che la banca centrale sudcoreana alzerà di nuovo i tassi a novembre, portando il costo del denaro all'1,25% entro la fine del 2022.

L'inflazione, nel paese, è salita d'altronde del 2,5% a settembre, rimanendo al di sopra del target dell'istituzione, pari al 2%, per il sesto mese consecutivo.


Lascia un commento

per poter lasciare un commento è prima necessario eseguire il login

Finanza.com è una testata giornalistica registrata. Registrazione tribunale di Milano n. 829 del 26/11/2004
© Finanza.com 1999-2020 | T-Mediahouse - P. IVA 06933670967