Au Départ Paris sbarca su WeChat in partnership con East Media

  • rss
  • Dillo su Twitter!
  • Mi piace
  • commenti
  • font +
  • font reset
  • font -
  • stampa

Alessandra Caparello

29 aprile 2021 - 10:09

MILANO (Finanza.com)

Au Départ Paris sbarca su WeChat. Fondata nel 1834 e rilanciata nel 2019 durante il Salone del Mobile di Milano, la storica maison annuncia così l’apertura del proprio account ufficiale su WeChat, la piattaforma multi-funzionale cinese di proprietà del Gruppo Tencent. L’operazione è stata sviluppata e gestita da East Media, azienda specializzata in digital e web marketing in Cina, Russia, Corea del Sud e parte di Triboo, Gruppo attivo nel settore digitale e quotato sul mercato MTA di Borsa Italiana.
Un viaggio da percorrere insieme attraverso le tappe che hanno reso le abilità artigianali del marchio famose in tutto il mondo: così è stato pensato il profilo ufficiale di Au Départ Paris su WeChat che con questa apertura vuole avvicinare i consumatori cinesi al savoir faire della storica maison, famosa per i suoi bauli e la pelletteria di lusso.
Gli utenti cinesi utilizzano WeChat per gran parte della loro giornata: oltre ad essere un’applicazione di messaggistica attraverso la quale è possibile inviare messaggi, fare video e chiamate, si ha inoltre la possibilità di seguire personalità ed aziende, pagare, informarsi e addirittura accedere ai servizi pubblici.
Collegando i mini-program all’account ufficiale di WeChat è possibile coinvolgere gli utenti a lungo e raggiungerli più rapidamente, facilitando la vendita dei propri prodotti in Cina. Questi programmi sono fatti per avvicinare i valori del brand al consumatore cinese: gli utenti possono aggiornarsi sulle novità del brand tramite le newsletter settimanali e comprare direttamente online, rimanendo sempre all’interno della stessa applicazione.
Nel caso di Au Départ Paris, al fine di consolidare l’awareness del marchio, sono state attivate anche delle campagne su Weibo, il secondo social network per diffuso in Cina. È previsto inoltre il coinvolgimento di alcuni KOL strategici per creare maggiore engagement da parte del pubblico cinese.

Tutte le notizie su: wechat, Triboo

Lascia un commento

per poter lasciare un commento è prima necessario eseguire il login

Finanza.com è una testata giornalistica registrata. Registrazione tribunale di Milano n. 829 del 26/11/2004
© Finanza.com 1999-2020 | T-Mediahouse - P. IVA 06933670967