Startup danese Pleo diventa l'ultimo unicorno fintech d'Europa

  • rss
  • Dillo su Twitter!
  • Mi piace
  • commenti
  • font +
  • font reset
  • font -
  • stampa

Alessandra Caparello

6 luglio 2021 - 10:17


MILANO (Finanza.com)

Pleo, startup danese che vende software di gestione delle spese aziendali e carte di pagamento "intelligenti", valutata 1,7 miliardi di dollari, diventa l'ultimo unicorno fintech d'Europa. La start-up ha raccolto 150 milioni di dollari in un round di finanziamento co-guidato da Bain Capital Ventures e Thrive Capital e l'azienda è ora valutata 1,7 miliardi di dollari, rendendola l'ultima azienda fintech europea a raggiungere lo status di "unicorno".

Pleo prevede di utilizzare i fondi raccolti per aumentare la sua presenza in paesi come il Regno Unito e aumentare il marketing e le Pubbliche Relazioni.
La pandemia di coronavirus è stata un "acceleratore" per Pleo, ha detto il CEO Gibby Random, aggiungendo che la tendenza a lavorare da casa ha compensato il calo dei viaggi d'affari internazionali e la base di clienti della società è più che raddoppiata nel corso del 2020 a 17.000.
Tutte le notizie su: Pleo

Lascia un commento

per poter lasciare un commento è prima necessario eseguire il login

Finanza.com è una testata giornalistica registrata. Registrazione tribunale di Milano n. 829 del 26/11/2004
© Finanza.com 1999-2020 | T-Mediahouse - P. IVA 06933670967