Notiziario Notizie Altri paesi Europa Norvegia: vince coalizione conservatori al fotofinish, la Solberg rimane al potere

Norvegia: vince coalizione conservatori al fotofinish, la Solberg rimane al potere

Riconferma alla guida della Norvegia per Erna Solberg. E’ una storica afferazione per la leader del partito conservatore che in questi anni ha dovuto fare i conti con la profonda crisi economica dovuta al tonfo del prezzo del petrolio, di cui il paese è uno dei principali esportatori al mondo. 

La coalizione guidata dal Partito conservatore di destra ha vinto le elezioni politiche superando di poco la coalizione di centrosinistra del laburista Jonas Gahr Store. Il primo ministro Erna Solberg, che guida il partito conservatore, ha dichiarato la vittoria ieri sera. “Abbiamo fatto una campagna elettorale su nuove idee e soluzioni migliori, e abbiamo dimostrato che queste idee funzionano”, ha la Solberg che ha come principale alleato il Partito progressista anti-immigrazione.

Ora la Solberg, che ha promesso tagli fiscali, dovrà avviare i colloqui sulla formazione di una nuova coalizione a quattro partiti, così come successo negli ultimi 4 anni durante i quali si sono susseguiti scontri politici su questioni come l’immigrazione e l’ambiente. In particolare la Solberg dovrà mediare le posizioni con quelle del Partito del Progresso, populista e anti immigrati. 

Tra le promesse elettorali della Solberg c’è il taglio della spesa pubblica nei prossimi quattro anni per finanziare i tagli fiscali. Tuttavia, il Partito Progressista, che ha ottenuto il 15% dei voti, risulta abbastanza restio ad avallare tagli alla spesa pubblica.