Merkel: giusto che l'Italia investa con deficit/Pil sotto il 3%

  • rss
  • Dillo su Twitter!
  • Mi piace
  • commenti
  • font +
  • font reset
  • font -
  • stampa

Flavia Scarano

15 marzo 2013 - 14:31

MILANO (Finanza.com)

E'
assolutamente giusto che l'Italia possa aver maggior spazio per investire con un rapporto deficit/Pil sotto al 3%, come previsto dal braccio preventivo del patto di stabilità e crescita. Lo ha detto il cancelliere tedesco, Angela Merkel, al termine del Consiglio europeo a Bruxelles. Merkel quindi che ha riposto positivamente alla lettera inviata da Mario Monti in cui chiedeva di utilizzare la golden rule per intraprendere investimenti destinati alla crescita.

Lascia un commento

per poter lasciare un commento è prima necessario eseguire il login

Ultime dai Blog


Brown Editore S.r.l. - Viale Sarca, 336 Edificio 16 - 20126 Milano - Tel. 02-677 358 1 - P. IVA 12899320159 - e-mail: [email protected]