Mercati europei cauti: importante ottava sul fronte utili, attesa per Bce

  • rss
  • Dillo su Twitter!
  • Mi piace
  • commenti
  • font +
  • font reset
  • font -
  • stampa

Daniela La Cava

22 luglio 2019 - 08:49

MILANO (Finanza.com)

Le principali Borse del Vecchio continente si apprestano a inaugurare la penultima settimana di luglio sotto il segno dei cali. La cautela potrebbe prevalere in queste prime sedute in vista dell'appuntamento di giovedì prossimo con la Banca centrale europea (Bce). Secondo le attese del mercato ci potrebbero essere novità nella forward guidance. E sarà un’altra importante settimana sul fronte della stagione degli utili societari, con l'arrivo dei numeri delle big europee e italiane. L'ottava sarà scandirà, solo per citarne alcune, dalle triemstrali di Tesla, Facebook, Amazon e Boeing, mentre in Europa cresce l'attesa per gli ultimi numeri in arrivo da Deutsche Bank. Sullo sfondo resta sempre la guerra commerciale che a detta di molti operatori potrebbe rimanere in stallo nel periodo estivo.

Attesi ribassi in avvio a Piazza Affari, proseguendo così la striscia negativa della passata settimana. Gli investitori continueranno a seguire da vicino gli sviluppi politici. Venerdì scorso l'indice Ftse Mib ha terminato a -2,03% a 21.641 punti complice il vociferare di una crisi di Governo. Bloomberg aveva riportato la dichiarazione di un funzionario italiano, secondo cui gli alleati di Matteo Salvini starebbero facendo pressioni affinché il vicepremier decida di rompere l'alleanza con il M5S di Luigi Di Maio, e tornare al voto con elezioni anticipate. In questo clima di incertezza da monitorare anche oggi il comparto bancario, il più penalizzato sul finale d'ottava dalle voci di una crisi. A livello societario, anche le big di Piazza Affari scaldano i motori per l'avvio della stagione degli utili: attesa per STM ed Eni.

Lascia un commento

per poter lasciare un commento è prima necessario eseguire il login

Ultime dai Blog


Brown Editore S.r.l. - Viale Sarca, 336 Edificio 16 - 20126 Milano - Tel. 02-677 358 1 - P. IVA 12899320159 - e-mail: [email protected]