Lagarde: 'pacchetto stimoli Draghi aiuterà a sostenere economia'. Ma Bce taglia stime Pil 2020

  • rss
  • Dillo su Twitter!
  • Mi piace
  • commenti
  • font +
  • font reset
  • font -
  • stampa

Laura Naka Antonelli

12 dicembre 2019 - 14:52


MILANO (Finanza.com)

"Il pacchetto di stimoli che è stato varato a settembre (da Mario Draghi) aiuterà a sostenere l'economia dell'Eurozona". Così ha detto Christine Lagarde, neo presidente della Bce, aggiungendo che "la politica monetaria sosterrà la crescita dell'inflazione".

"Un ampio grado di accomodamento monetario è ancora necessario", ha sottolineato Lagarde.

La Bce ha rivisto al ribasso le stime sulla crescita del Pil dell'area euro, citando la presenza di alcuni fattori globali, come la debolezza della crescita del commercio.

L'istituzione non prevede inoltre nessun aumento della crescita nel 2022 rispetto al 2021.

Per il 2019, il Pil dell'Eurozona è atteso in rialzo dell'1,2%, meglio del +1,1% di settembre. Per il 2020, la crescita è attesa al ritmo dell'1,1%, meno rispetto al +1,2% precedente. Per il Pil 2021 le stime sono state lasciate invariate all'1,4%, mentre per il 2022, e questa è la nuova previsione, si prevede una espansione ancora dell'1,4%.

Lascia un commento

per poter lasciare un commento è prima necessario eseguire il login

Finanza.com è una testata giornalistica registrata. Registrazione tribunale di Milano n. 829 del 26/11/2004
© Finanza.com 1999-2020 | T-Mediahouse - P. IVA 06933670967