Fmi: non ritirare sostegno all'economia in anticipo, evitare di ripetere errore della crisi finanziaria

  • rss
  • Dillo su Twitter!
  • Mi piace
  • commenti
  • font +
  • font reset
  • font -
  • stampa

Valeria Panigada

21 ottobre 2020 - 15:22

MILANO (Finanza.com)

"I
leader politici devono fare tutto il possibile per contenere la pandemia e il suo danno economico, e non ritirare prematuramente il sostegno per evitare di ripetere l'errore della crisi finanziaria globale". Lo sostiene il Fondo Monetario Internazionale (Fm), analizzando l'impatto Covid sull'Europa. Secondo i suoi calcoli, senza gli interventi dei singoli governi e il sostegno dell'Ue, l'attività economica in Europa avrebbe potuto essere inferiore, di altri 3-4 punti percentuali del Pil quest'anno. "Questo è anche il momento di progettare riforme che stimolino la crescita della produttività e politiche che aiutino a trasformare l'economia, per cogliere i benefici della digitalizzazione e mitigare i cambiamenti climatici", prosegue l'Fmi, secondo cui lo strumento the Next Generation EU può svolgere un ruolo importante in questo senso.

Lascia un commento

per poter lasciare un commento è prima necessario eseguire il login

www.finanza.com è gestito e mantenuto da T-Mediahouse s.r.l, Società sottoposta ad attività di direzione e coordinamento di Triboo S.p.A.
Sede legale e operativa: Viale Sarca 336, Edificio 16, 20126 Milano (MI), P. IVA, C.F. e numero di iscrizione al Registro delle Imprese di Milano-Monza-Brianza-Lodi 06933670967