Eurozona: S&P mette in creditwatch negativo rating gruppi assicurativi

  • rss
  • Dillo su Twitter!
  • Mi piace
  • commenti
  • font +
  • font reset
  • font -
  • stampa

Daniela La Cava

12 dicembre 2011 - 08:51

MILANO (Finanza.com)

L'E
urozona rimane nel mirino delle agenzie di rating. Nel fine settimana Standard & Poor's ha posto sotto osservazione per un possibile downgrade i rating delle maggiori compagnie assicurative della zona euro. Tra le italiane coinvolte: Generali, Unipol e Cattolica. Ma la lista dei gruppi finiti sotto osservazione di S&P’s è lunga: Allianz, Aviva, Axa, Group Caisse Centrale de Reassurance, Cnp, Irish Public Bodies Mutual Insurances, Mapfre, Group Millenniumbcp-Ageas, Nacional de Reaseguros, Pozavarovalnica Sava, RSA Ireland e Triglav. "La decisione - precisa l'agenzia - è stata presa in seguito al creditwatch negativo dello scorso 5 dicembre che ha interessato 15 dei 17 membri della zona euro". I rischi di una bocciatura legati a un eventuale downgrade sovrano sono di un notch per Austria, Belgio, Finlandia, Germania, Lussemburgo e Olanda, di due negli altri casi. La tendenza per i rating degli assicurativi nell’eurozona e più in generale nel Vecchio continente rimane negativa.

Lascia un commento

per poter lasciare un commento è prima necessario eseguire il login

Finanza.com è una testata giornalistica registrata. Registrazione tribunale di Milano n. 829 del 26/11/2004
© Finanza.com 1999-2020 | T-Mediahouse - P. IVA 06933670967