Commissione Ue: economia europea rallenterà nel 2019, necessarie riforme strutturali

  • rss
  • Dillo su Twitter!
  • Mi piace
  • commenti
  • font +
  • font reset
  • font -
  • stampa

Valeria Panigada

27 febbraio 2019 - 12:41

MILANO (Finanza.com)

Nel
2019 l'economia europea dovrebbe crescere per il settimo anno consecutivo ma a un ritmo più moderato. Lo prevede la Commissione europea, a conclusione della sua valutazione annuale della situazione economica e sociale negli Stati membri. "L'economia europea vive attualmente il settimo anno consecutivo di espansione economica, ma la crescita sta rallentando - afferma Valdis Dombrovskis, vicepresidente della Commissione Ue - Per mantenere lo slancio anche in futuro saranno necessari un livello elevato di competitività e una convergenza costante verso l'alto. Per realizzare pienamente il potenziale di crescita delle nostre economie abbiamo bisogno di riforme strutturali. Servono inoltre investimenti mirati per sostenere l'aumento della produttività in tutta Europa".

Tutte le notizie su: Commissione europea, pil eurozona, 2019

Lascia un commento

per poter lasciare un commento è prima necessario eseguire il login

Finanza.com è una testata giornalistica registrata. Registrazione tribunale di Milano n. 829 del 26/11/2004
© Finanza.com 1999-2020 | T-Mediahouse - P. IVA 06933670967