Borse europee partono deboli, oggi inflazione Ue

  • rss
  • Dillo su Twitter!
  • Mi piace
  • commenti
  • font +
  • font reset
  • font -
  • stampa

Daniela La Cava

2 marzo 2021 - 09:05

MILANO (Finanza.com)

Partenza in frenata per le principali Borse europee che si gettano così alle spalle il buon avvio del mese di marzo. Nei primi minuti di scambi l'indice Ftse 100 mostra una flessione dello 0,34%, mentre il Dax di Francoforte e il Cac40 di Parigi cedono rispettivamente lo 0,32% e lo 0.3 per cento. Una debolezza che si è vista anche sui listini asiatici, con la Borsa di Tokyo che ha chiuso gli scambi con una flessione di quasi lo 0,9% in scia all'alert lanciato dall'autorità bancaria di Pechino, sul rischio di bolle nei mercati finanziari esteri.

A livello macro, dopo la carrellata di dati giapponesi e quello sulle vendite al dettaglio tedesche per il mese di gennaio inferiore alle attese, si guarda al market mover di giornata che è rappresentato dall'inflazione della zona euro (si tratta del dato preliminare di febbraio).

Lascia un commento

per poter lasciare un commento è prima necessario eseguire il login

Finanza.com è una testata giornalistica registrata. Registrazione tribunale di Milano n. 829 del 26/11/2004
© Finanza.com 1999-2020 | T-Mediahouse - P. IVA 06933670967