Azionario Europa: auto sotto pressione. BMW, Daimler e Renault giù dopo nuove minacce Trump

  • rss
  • Dillo su Twitter!
  • Mi piace
  • commenti
  • font +
  • font reset
  • font -
  • stampa

Laura Naka Antonelli

5 marzo 2018 - 13:32

MILANO (Finanza.com)

La minaccia di una guerra commerciale tra gli Stati Uniti e l'Unione europea mette sotto pressione nella sessione odierna i titoli delle case automobilistiche: sotto pressione le quotazioni di BMW, Daimler e Reanult, dopo che Trump sabato ha minacciato di nuovo, con un tweet, di imporre dazi contro le auto europee, nel caso in cui l'Ue dovesse decidere di dar seguito alle sue minacce su tariffe contro i jeans, le motociclette e il bourbon Usa.

Un portavoce della Commissione europea, in particolare, aveva parlato di dazi da parte dell'Unione europea su prodotti americani come l'Harley-Davidson, il Bourbon e i Jeans Levi's, dopo il piano del presidente Usa di imporre tariffe del 25% sull'acciaio e del 10% sull'alluminio.

Vai alle quotazioni di:

Lascia un commento

per poter lasciare un commento è prima necessario eseguire il login

www.finanza.com è gestito e mantenuto da T-Mediahouse s.r.l, Società sottoposta ad attività di direzione e coordinamento di Triboo S.p.A.
Sede legale e operativa: Viale Sarca 336, Edificio 16, 20126 Milano (MI), P. IVA, C.F. e numero di iscrizione al Registro delle Imprese di Milano-Monza-Brianza-Lodi 06933670967