Auto in Europa: gennaio parte col segno meno, -7,4% per le immatricolazioni

  • rss
  • Dillo su Twitter!
  • Mi piace
  • commenti
  • font +
  • font reset
  • font -
  • stampa

Daniela La Cava

18 febbraio 2020 - 08:15

MILANO (Finanza.com)

Il mercato dell'auto europeo inizia l'anno in rosso. Stando ai dati diffusi dall'Acea, le immatricolazioni nell'Unione europea+Efta+Regno Unito sono scivolate del 7,4% a quota 1.135.116 di vetture.

Tra i singoli brand giù i gruppi francesi: Psa ha messo a segno una flessione del 14%, mentre Renault ha visto le immatricolazioni calare del 16,4%. Fca ha perso terreno, ma ha fatto meglio del mercato: il gruppo automobilistico guidato da Mike Manley ha chiuso il mese di gennaio con una flessione delle vendite in Europa del 6,4%, con una quota di mercato che è salita dal 5,9% al 6 per cento. Per quanto riguarda le tedesche Vw ha registrato a gennaio una modesta contrazione dello 0,1%, Bmw e Daimler hanno messo a segno rispettivamente un +3,8% e -10,1 per cento.

Lascia un commento

per poter lasciare un commento è prima necessario eseguire il login

Ultime dai Blog


Brown Editore S.r.l. - Viale Sarca, 336 Edificio 16 - 20126 Milano - Tel. 02-677 358 1 - P. IVA 12899320159 - e-mail: info@browneditore.it