Auto: immatricolazioni Europa in calo del 24,1% a giugno, Francia in controtendenza

  • rss
  • Dillo su Twitter!
  • Mi piace
  • commenti
  • font +
  • font reset
  • font -
  • stampa

Valeria Panigada

16 luglio 2020 - 08:12

MILANO (Finanza.com)

Nuova pesante frenata del mercato delle quattro ruote in Europa. Secondo i dati diffusi oggi dall'Acea (European Automobile Manufacturers Association), a giugno sono state immatricolate in Europa occidentale (Ue+UK+Efta) 1.131.843 auto, evidenziando una flessione del 24,1% rispetto al corrispondente mese del 2019. Tuttavia, la flessione è inferiore a quella di maggio, quando si era registrato un crollo del 56,8%.

Tutti i principali mercati europei hanno messo a segno un declino, ad accezione della Francia (+1,2%), che ha beneficiato degli incentivi sui veicoli a basse emissioni introdotti dal governo francese a inizio giugno. Guardando agli altri paesi, hanno tutti riportato una contrazione delle immatricolazioni a doppia cifra: Spagna -36,7%, Germania -32,3% e Italia -23,1%.

Allargando lo sguardo ai primi sei mesi del 2020, le immatricolazioni evidenziano un calo del 39,5%, riflettendo i ribassi storici in quattro mesi consecutivi.

Tutte le notizie su: immatricolazioni auto Europa

Lascia un commento

per poter lasciare un commento è prima necessario eseguire il login

www.finanza.com è gestito e mantenuto da T-Mediahouse s.r.l, Società sottoposta ad attività di direzione e coordinamento di Triboo S.p.A.
Sede legale e operativa: Viale Sarca 336, Edificio 16, 20126 Milano (MI), P. IVA, C.F. e numero di iscrizione al Registro delle Imprese di Milano-Monza-Brianza-Lodi 06933670967