ABLV, terza banca lettone sarà liquidata. Decisione Ue dopo scandalo riciclaggio e fuga depositi

  • rss
  • Dillo su Twitter!
  • Mi piace
  • commenti
  • font +
  • font reset
  • font -
  • stampa

Laura Naka Antonelli

26 febbraio 2018 - 07:56

MILANO (Finanza.com)

Fine dei giochi per ABLV, la banca della Lettonia finita nel mirino del dipartimento del Tesoro Usa che, lo scorso 13 febbraio, l'ha accusata di aver "istituzionalizzato il riciclaggio di denaro sporco", trasformandolo in un "pilastro delle sue pratiche di business".

Il giorno dopo, sono state le stesse autorità lettoni a lanciare un'indagine sull'istituto di credito, sospettato già da Washington di aver dirottato fondi illeciti alla Corea del Nord.

La forte crisi di liquidità che ha colpito l'istituto ha costretto la Bce a intervenire, congelandone i pagamenti.

Ora le autorità europee hanno deciso che l'istituto deve essere liquidato, dopo che la Bce ha messo in evidenza che "l'istituto sta fallendo o comunque fallirebbe" a causa della corsa agli sportelli che si è attivata dopo la notizia.

Lascia un commento

per poter lasciare un commento è prima necessario eseguire il login

Finanza.com è un allegato di Finanzaonline, periodico telematico reg. Trib. Roma
© Finanza.com 1999-2020 | T-Mediahouse - P. IVA 06933670967